Quasi nascosto tra le sublimi vette dell’Himalaya, incastonato tra  India e Tibet, il regno del Bhutan è un autentico paradiso terrestre ad alta quota. La sua irraggiungibilità, gli sbalorditivi scenari di montagna e la profonda influenza degli insegnamenti della tradizione buddhista tibetana esercitano sul viaggiatore un fascino irresistibile e mistico. Muovendo dalla nuova capitale Thimphu, ci faremo strada tra le verdissime vallate disseminate di splendidi dzong, i tipici monasteri fortificati del Bhutan, toccando con mano l’armonioso stile di vita della popolazione locale, la cui ricchezza viene misurata secondo il parametro del FIL, la «Felicità Interna Lorda»: benvenuti nell’ultimo Shangri-La!

Il tocco BHS

Il Bhutan è uno dei luoghi più isolati e esclusivi al mondo. Per entrare nel paese, è necessario affidarsi a tour operator accreditati, che assicurino al governo locale una soglia minima di spesa giornaliera molto elevata: saremo perciò tra le pochissime migliaia di stranieri ad avventurarsi nel Regno! Ciliegina sulla torta, saremo accompagnati da una fantastica guida indiana parlante italiano, profondo conoscitore della cultura bhutanese

 

Highlights

 Il monastero di Taktsang, "tana della tigre"

 Trekking tra i monasteri della valle di Bumthang

 I sorrisi e la pace interiore dei giovani monaci buddhisti 

 Le strade da brivido tra le vette dell'Himalaya

Dove dormiamo

Hotel 3* e 4*

Come ci spostiamo

Minivan con driver

Itinerario viaggio

Day 1-2: Arrivo a Thimphu

DAY 1: ritrovo all’aeroporto di partenza, procedura check-in e volo con scalo per il Bhutan

DAY 2 mattina: scalo in India o Nepal e volo per Paro. Il volo è molto panoramico e offre scorci notevoli sulla catena Himalayana e sulle vette del monte Everest, Makalu, Kanchenjunga e Chomolari

DAY 2 pomeriggio: trasferimento con bus privato da Paro a Thimphu, la moderna capitale del Bhutan, nata a partire dal 1961 dalla fusione di diversi villaggi tradizionali disseminati nella valle. Check-in in hotel

Day 2 sera: cena e serata a Thimphu

Day 3: Thimphu

Mattina: mattinata dedicata alla visita di Thimphu. Visita della Libreria Nazionale, contenente prestigiosi e rari manoscritti buddhisti, del museo del Folklore, e del chörten commemorativo, splendido stupa edificato nel 1974 in memoria del terzo sovrano del Bhutan

Pomeriggio: pranzo e visita del Tashichho Dzong, il più grande monastero fortificato del Bhutan. Edificato originariamente nel 1216, è andato più volte distrutto a causa di incendi nel corso dei secoli. È stato definitivamente ricostruito e ampliato nel 1962, in seguito alla nomina di Thimphu come capitale del paese

Sera: cena e serata a Thimphu

Day 4: Valle di Punakha

Mattina: partenza per Punakha, lungo tortuosissime e panoramiche strade di montagna. Attraversamento del passo himalayano DochuLa (3.100 m), dove sono stati costruiti 108 chörten per volontà della Regina Madre Dorji Wangmo. Repentina discesa nella valle di Punakha, a un altitudine di 1200 m, pranzo

Pomeriggio: visita del Chimi Lhakhang, splendido monastero edificato nel 1499 dal Lama Drukpa Kunley, conosciuto anche come “il divino folle” e “Santo delle 5000 donne”, per via dei suoi metodi di insegnamento poco ortodossi. Arrivo a Punakha, antica capitale del regno, check-in in hotel e visita del Punakha Dzong, costruito tra il 1637 e il 1638, e principale residenza invernale dei monaci

Sera: cena e serata a Punakha

Day 5-6: Valle di Bumthang

DAY 5: partenza per Bumthang. L’intera giornata sarà dedicata al trasferimento tra meravigliose vallate e alti picchi himalayani. Attraversamento del passo di YotongLa, a circa 3.400m di altitudine, e discesa nella valle di Chumey, una delle più pittoresche e pacifiche del Bhutan, attraverso una fascia di fitte conifere. Arrivo a Bumthang, culla del buddhismo bhutanese, e check-in in hotel

DAY 6:  giornata dedicata alla visita della valle di Bumthang, con brevi trekking per spostarsi tra i monasteri. Visita del Jampey Lhakhang, costruito secondo la leggenda in una sola notte, e del Kurjey Lhakhang, complesso monastico dove sono sepolti i primi tre re del Bhutan. Spostamento a piedi e visita del TamshingLhakhang, dove è custodita l’armatura di Pema Lingpa, cotta in ferro e pesante circa 25 kg

Day 7: Monastero di Gangtey

Mattina: sveglia presto e trasferimento verso il monastero di Gangtey, percorrendo a ritroso la strada che attraversa il passo YotongLa. Pranzo lungo il percorso

Pomeriggio: visita del monastero di Gangtey, unico esempio nel Bhutan occidentale di monastero di tradizione Nyingma, il più antico dei quattro principali lignaggi tibetani attualmente esistenti. L’edificio, che sorge su una collina, è circondato da un villaggio abitato per lo più dalle famiglie dei 140 gomchen, gli eremiti contemplativi che si occupano del monastero. Check-in in hotel

Sera: cena e notte a Gangtey

Day 8: Paro

Mattina: trasferimento verso Paro. Soste durante il tragitto per la visita del Wangdue Phodrang Dzong e del Simtokha Dzong, tra i più antichi monasteri fortificati del paese, che ospita oggi l’Istituto di  Cultura e Linguistica dello dzongkha

Pomeriggio: arrivo a Paro e check-in in hotel. Visita del  Ta-Dzong, più alto edificio del paese, che ospita le collezioni del Museo Nazionale del Bhutan, e del Rinpung Dzong, uno dei monasteri più importanti e famosi del paese, nonché location per le riprese di alcune scene di Piccolo Buddha, capolavoro del maestro Bernardo Bertolucci

Sera: cena e serata a Paro

Day 9: Valle di Paro

Mattina: partenza e visita del monastero di Taktsang, noto anche come «tana della tigre», uno dei luoghi sacri più incantevoli del paese, arroccato su di un picco montuoso che si affaccia a strapiombo per circa 800 metri sulla sottostante valle di Paro. Ogni bhutanese è tenuto a visitare questo monastero almeno una volta nella vita

Pomeriggio: pranzo e visita del Drukgyel Dzong, monastero fortificato costruito in commemorazione della vittoria sugli invasori tibetani del 1644. Prosecuzione dell’itinerario lungo la valle e visita di uno dei monasteri più antichi del Bhutan, il Kyichu Lhakhang, edificato nel 7° secolo dall’imperatore tibetano Songtsen Gampo. Rientro a Paro

Sera: cena e serata a Paro

Day 10-11: Rientro in Italia

DAY 10: colazione e trasferimento in aeroporto. Volo per Kathmandu o Delhi e prosecuzione per l’Italia

DAY 11: arrivo in Italia.. E alla prossima avventura!

Costi a persona

a partire da:

3800 €

IL PREZZO INCLUDE

  • volo internazionale e volo interno
  • visto d'ingresso 
  • tutti i pernottamenti con prima colazione
  • trasferimenti privati con van
  • driver privato e guida indiana parlante italiano
  • assicurazione medica (fino a 100.000€)

IL PREZZO NON INCLUDE

Bagaglio da stiva, cassa comune, extra, spese personali e quanto non espressamente indicato

CASSA COMUNE: 200€

  • tutti gli ingressi
  • spese della guida e driver
  • mance

SUPPLEMENTO DOPPIA: 200€

VISTI

Necessario. La procedura per il rilascio del visto sarà attivata da BHS Travel tramite agenzia partner successivamentealla prenotazione

VACCINAZIONI

Non necessarie, si consiglia di consultare il proprio medico e il sito http://www.viaggiaresicuri.it/country/BTN per eventuali precauzioni sanitarie prima della partenza

DOCUMENTI 

Necessario passaporto con validità 6 mesi dalla data di rientro

Scegli quando partire

Blocca online con 100€

DICEMBRE
03-13
Bhutan
Explorer
Da confermare
3800

100,00Scegli

DIC-GEN
27-06
Bhutan
Explorer
Da confermare
3900

100,00Scegli

FEBBRAIO
11-21
Bhutan
Explorer
Da confermare
3800

100,00Scegli

APRILE
01-11
Bhutan
Explorer
Da confermare
3800

100,00Scegli

APR-MAG
24-04
Bhutan
Explorer
Da confermare
3800

100,00Scegli

MAGGIO
19-29
Bhutan
Explorer
Da confermare
3800

100,00Scegli

Questo sito è proprietà di BHS Traveladvisor S.r.l. - via portaria campagna 71 - 05021 Acquasparta (TR) | Cod. fiscale e P.IVA 02259740567 | Capitale sociale Euro 10.000,00 €