Skip to main content

CAMERUN
REPUBBLICA CENTRAFRICANA
CONGO BRAZAVILLE

Una grande avventura centrafricana!

A cavallo di tre stati, lontani dalle classiche rotte del turismo, alla scoperta delle etnie locali e dalla fauna selvaggia che popola le rigogliose foreste del centro africa. Dal Camerun, dove entreremo in contatto con i pigmei Baka e la loro cultura, all’angolo più selvaggio della Repubblica Centro Africana, nella natura primigenia della Riserva Dzanga Sangha abitata da enormi mammiferi come gorilla, elefanti e bufali. Infine il Congo Brazaville con la sua storica capitale fondata nel 1880 dall’esploratore italiano Pietro Savorgnan di Brazzà e i suoi unici gorilla di pianura!

Il tocco BHS

Un unione magica di culture e popolazioni, un mosaico di ecosistemi centrafricani: fiumi, ruscelli, paludi e tipiche radure erbose abitati da specie in via di estinzione come gorilla di pianura ed elefanti della foresta. Un on the road non ci basterà! Ci spingeremo oltre, attraverso confini fluviali, entreremo in Congo con un’imbarcazione navigando il fiume Sangha

Highlights

La Biosfera del Dja e i Baka 

La riserva Dzanga Sangha e i gorilla di montagna

Il fiume Sangha e la navigazione verso i confini fluviali 

Brazaville e i gorilla di pianura

Dove dormiamo

Lodge, hotel, tende

Come ci spostiamo

Jeep 4×4 con driver, barche, piroghe

Trans Alps Adventure

CAMERUN REPUBBLICA CENTRAFRICANA CONGO BRAZAVILLE

TIPOLOGIA DI VIAGGIO

Viaggio MOLTO intenso, con molti km da percorrere ogni giorno in auto 4×4 su strade accidentate e giornate stancanti, con trekking a piedi di varia lunghezza. Sono previste notti in tenda in foresta  a stretto contatto con la popolazione locale. E’ prevista un’intera giornata di navigazione. Le tempistiche e l’itinerario di viaggio potranno subire variazioni causa imprevisti (maltempo, forature, blocchi stradali), necessario spirito di adattamento

Per altre informazioni sui nostri viaggi, consulta la sezione FAQ.

Itinerario viaggio

Day 1-2-3: Arrivo in Camerun

DAY 1: partenza dall’Italia con volo con scalo per Yaounde, la capitale del Camerun

DAY 2: arrivo a Yaounde, formalità doganali, incontro con il team locale e check-in in hotel. Il primo giorno in Camerun sarà dedicato alla visita della capitale «La città dei sette colli».Cena e notte a Younde

DAY 3: colazione in hotel e partenza per Bertoua, capitale della regione orientale del Camerun e zona di transizione tra la foresta meridionale e la savana settentrionale. Pranzo e prosecuzione per Lomie attraversando il rigoglioso con sosta in alcuni villaggi Bantu e Baka per le prime interazioni con le etnie locali. Arrivo a Lomie in tarda serata. Cena e pernottamento in hotel a Lomie

Day 4: Lomie

Mattina e pomeriggio: sveglia presto, colazione e partenza per la Riserva della Biosfera del Dja, tra le foreste pluviali più grandi e meglio protette d’Africa, con il 90% della sua area completamente inesplorata.

All’ingresso della riserva, verremo accolti da un gruppo di ranger che ci condurrà nel cuore della foresta per 7 km per fino all’accampamento Baka.

Accoglienza da parte del capo dell’insediamento della comunità Baka e pranzo.

Nel pomeriggio vivremo a contatto con i pigmei assistendo ad un briefing sulle loro attività tipiche quali pesca, caccia e farmacopea tradizionale Baka (che saranno eseguite il giorno seguente), prima di rientrare al nostro accampamento.

Sera: cena culturale attorno al fuoco e notte in tenda

Day 5: I Baka

Mattina: colazione prima  esperienza insieme ai pigmei Baka. Una battuta di caccia nella fitta foresta dove gli abili cacciatori Baka cercheranno di catturare qualche preda con i loro archi e frecce.  Rientro al campeggio per pranzo.

Pomeriggio: pescare con piroghe e reti lungo il fiume con i pigmei, per poi assistere le donne Baka nella raccolta del cibo nella foresta, soprattutto frutta selvatica e funghi, ma anche piccoli animali, come termiti e bruchi. Trasportati in ceste e gerle, i prodotti giungono al campo, dove vengono condivisi dalle famiglie secondo principi di reciprocità e mutua assistenza. Rientro al nostro camp per il tramonto.

Sera: cena e tipica danza pigmea “Djengui” entrando in contatto con lo spirito della foresta. Notte in tenda.

Day 6: Da Lomie a Libongo

Mattina e pomeriggio: risveglio nel pieno della foresta, colazione, rientro a piedi verso i nostri mezzi e ripartenza verso Lomie. Visita di Lomie con i suoi interessanti edifici storici, risalenti al periodo tedesco e francese e pranzo. Prosecuzione del viaggio verso Libongo, con possibilità di visitare piccoli ma folcloristici villaggi che vivono nelle foreste o lungo la strada

Sera: cena e pernottamento in hotel / in tenda

N.B: a seconda delle condizioni meteorologiche avverse come pioggia o pessime condizioni stradali potremmo pernottare in un campeggio prima di Libongo

Day 7: La Repubblica Centrafricana

Mattina e pomeriggio: sveglia all’aba, colazione e partenza per Bayanga, piccolo villaggio nella Repubblica Centro Africana ai confine con la famosa Riserva Dzanga Sangha. Pratiche di frontiera presso il confine Camerun -Repubblica Centro Africana (da Libongo. A Lidjombo).  Incontro con il corrispondente locale e prosecuzione della nostra avventura africana verso il piccolo villaggio di Batamga, insediamento di appena 4000 abitanti che sorge sulle rive del fiume Sangha.

In relazione dell’orario di arrivo, visita del villaggio o un’escursione in barca sul fiume Sangha

Sera: cena e pernottamento in lodge

Day 8: Il Parco Dzanga Sangha

Mattina e pomeriggio: formalità d’ingresso al Parco Dzanga Sangha, sito UNESCO dal 2012, e proseguimento per Dzanga Bai, conosciuto come il “villaggio degli elefanti”. Questa area è la più famosa del parco e grazie al suo terreno ricco di minerali e sostanze nutritive, attira animali selvatici come elefanti, bonghi, sitatunga, facoceri e bufali. Proseguiamo la nostra giornata alla ricerca dell’elefante della foresta, che si distingue morfologicamente dall’elefante africano comune: le dimensioni sono più piccole, la mandibola è lunga e stretta, le orecchie sono più arrotondate; le zanne sono più dritte. Il Dzanga Bai è un caso unico in Africa, a qualsiasi ora del giorno, è possibile osservare un gran numero di elefanti, arrivando a raggiungere i 100 o 150 esemplari contemporaneamente

Sera: cena e notte in lodge

Day 9: Gorilla, scimpanzé e cercocebi

Mattina e pomeriggio:  oggi è il giorno dei primati! Sveglia, colazione, e partenza per Bai Hokou. A circa 35 km da Bayanga, è il punto di partenza per l’osservazione di scimpanzé, gorilla e cercocebi dal collare bianco. La riserva Dzanga Sangha, oltre agli elefanti della foresta,  ospita diversi gruppi di gorilla di pianura occidentale abituati alla presenza umana. Entreremo in stretto contatto con una famiglia di gorilla a brevissima distanza osservandola mentre si ciba di foglie e radici e si riposa tra l’erba della foresta. Il programma di «assuefazione all’uomo» dei gorilla, prevede diversi anni di lavoro quotidiano nella foresta ed è stato portato avanti dai pigmei Baka. Rientro al Lodge in tarda serata.

Sera: cena e notte in lodge

Day 10-11: Il fiume Sangha verso Brazaville

DAY 10: colazione e partenza per il quartier generale del Parco  Nazionale Dzanga-Sangha dove un motoscafo ci porterà verso il Congo Brazzavile.  Navigazione sul fiume Sangha passando per le isole di Lidjombo e Bomossa. Pranzo in navigazione. Dopo una lunga giornata in barca, arrivo a Ouesso, posto di frontiera tra la Repubblica Centrafricana ed il Congo Brazzavile. Incontro con il corrispondente locale e successivo trasferimento nel piccolo villaggio di Ouesso. Cena e pernottamento in hotel.

DAY 11: sveglia all’alba, colazione e partenza per Brazzaville, capitale e città più popolosa del Congo Brazaville. Intera giornata sarà dedicata al trasferimento per raggiungere la capitale. Lungo il tragitto, tempo permettendo, possibile visita di villaggi locali abitati da Téké e Mbochi. Arrivo a Brazzaville in tarda serata. Cena e pernottamento in Hotel

Day 12: Brazaville

Mattina e pomeriggio: giornata dedicata alla visita della vibrante Brazzaville, città fondata nel 1880 dall’esploratore italiano Pietro Savorgnan di Brazzà. Visita delle città e delle sue principali attrazioni: Basilica cattolica di Sant’Anna, Memoriale di Brazzà, Mercato degli Artigiani con le sue centinaia di bancarelle che vendono artigianato locale. Pranzo in un ristorante locale di fronte alle maestose rapide del fiume Congo.

Prosecuzione verso lo storico quartiere Bacongo per incontrare i famosi “sapeurs”, un movimento di persone che indossano vestiti e accessori di lusso in modo ostentato e stravagante e che sono alla continua ricerca di nuove forme di stile e di “atteggiamento”. Vivono in case modeste, spesso in quartieri popolari, fanno lavori ordinari e umili, ma ogni sera vestono come star assolute e sfilano per le vie del quartiere come fossero dei modelli.

Sera: cena a Mamiwata, uno dei quartieri più chic della città, sulle rive del fiume Congo. Notte in hotel

Day 13: Riserva Lesio Louna

Mattina e pomeriggio: sveglia, colazione e partenza per la Riserva Lesio Louna. La riserva, che si estende nella regione centrale dell’altopiano di Batéké, è formata da praterie non boscose o poco boscose e istituita come santuario dei gorilla di pianura nel 1999. Raggiunta la riserva, un team di ranger ci guiderà alla ricerca di una famiglia di primati che può contare fino a 20 individui e del suo capobranco, il silverback, gorilla maschio dalla caratteristica pelliccia argentata sulla schiena e che può raggiungere un’altezza fino a 180 cm e un peso medio di 170kg. Prosecuzione verso Ngabè, piccolo villaggio sulle rive del fiume Congo, e relax nel lodge

Sera: cena e pernottamento in lodge

Day 14: Villaggio di Ngabè

Mattina e pomeriggio: colazione e incontro con la misteriosa regina Ngalifourou. Ngabè fu una delle antiche capitali del regno di Téké e l’attuale regina Ngalifourou, persona molto influente e guardiana del “Nkwembali”, dio spirituale dei Tekè, è la persona autorizzata a trasmettere il potere al nuovo re, il Makoko. Dopo l’interessante incontro, visita del piccolo villaggio. Pranzo e spettacolo di danza mistica del Kebè-Kebè, assolutamente da non perdere in questa parte incontaminata d’Africa. I danzatori Tekè, durante la performance accompagnata dai tamburi, indossano abiti tradizionali e maschere Teke (fatte di legno, hanno una forma piatta e rotonda con motivi astratti e geometrici e strette fessure per gli occhi per consentire a le chi indossa di vedere senza essere visto).

Sera: cena e pernottamento in hotel

Day 15-16: Rientro in Italia

DAY 15: dopo colazione lasceremo il “Regno di Tekè” per fare ritorno a Brazzaville. Visita di Brazaville compatibilmente con l’orario del volo. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia

DAY 16: arrivo in Italia… E alla prossima avventura

Scegli quando partire

Blocca online con 100€

AGOSTO
03-18
Camerun - Repubblica Centrafricana - Brazaville
7900
4

7.900,008.460,00Scegli

OTT-NOV
19-03
Camerun - Repubblica Centrafricana - Brazaville
7900
6+

7.900,008.460,00Scegli

DIC-GEN
21-05
Camerun - Repubblica Centrafricana - Brazaville
7900
6+

7.900,008.460,00Scegli

DIC-GEN
26-10
Camerun - Repubblica Centrafricana - Brazaville
7900
6+

7.900,008.460,00Scegli

APR-MAG
19-04
Camerun - Repubblica Centrafricana - Brazaville
7900
6+

7.900,008.460,00Scegli

AGOSTO
07-18
R. Centrafricana - Brazaville
5900
3

5.900,006.320,00Scegli

OTT-NOV
23-03
R. Centrafricana - Brazaville
5900
6+

5.900,006.320,00Scegli

APR-MAG
23-04
R. Centrafricana - Brazaville
5900
6+

5.900,006.320,00Scegli

PREZZO

IL PREZZO INCLUDE

  • volo internazionale
  • Jeep 4×4 con driver locali 
  • navigazione sul fiume Shanga
  • tutti i pernottamenti base doppia
  • pensione completa (senza alcolici)
  • tutti i safari descritti nell’itinerario
  • tutte le attività con i Baka
  • permessi gorilla ed elefanti 
  • coordinatore italiano per tutta la durata del viaggio
  • guida locale parlante inglese per tutta la durata del viaggio
  • assicurazione medica (fino a 100.000€)

IL PREZZO NON INCLUDE

Bagaglio da stiva, cassa BHS, extra, spese personali e quanto non espressamente indicato

CASSA BHS: 800€

  • tutti i permessi e i visti
  • benzina/ full coverage auto / driver locali
  • tutte le spese del coordinatore e del team locale

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

VISTI

Visto Camerun elettronico www.evisacam.cm

Visto Repubblica Centrafricana tramite BHS TRAVEL

Visto Congo Brazaville tramite BHS TRAVEL

Vaccinazioni

Necessaria vaccinazione contro la febbre gialla, da effettuarsi almeno 10 giorni prima della partenza e da certificare con apposito libretto.

Consigliata profilassi antimalarica

Si consiglia di consultare il proprio medico e i siti:

https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/CMR

https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/CAF

https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/COG

DOCUMENTI

Necessario passaporto con validità 6 mesi dalla data di rientro

Bel viaggio! Voglio saperne di più

Lasciaci un'email. Ti ricontatteremo per parlarne insieme.

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Tienimi informato su questo viaggio