Classic

ISLANDA
RING & WESTFJORDS

Vi porteremo alla scoperta dell’Islanda in 13 giorni, da Reykjavik a Reykjavik, percorrendo nella sua interezza il perimetro dell’isola lungo una delle strade più spettacolari al mondo. La Þjóðvegur 1, la celebre «Ring Road» islandese, sarà infatti la nostra compagna di viaggio per più di 1300 chilometri, tra ripidi canyon, geyser fumanti, lagune di iceberg, campi di lava e montagne a picco sul mare. Ma non finisce qui: andremo anche all’esplorazione di strade secondarie meno battute, che ci condurranno verso luoghi lontani dal turismo di massa…

Il tocco BHS

Guideremo infatti attraverso la remota, meravigliosa regione dei fiordi occidentali, lungo un’altra «ring road», molto meno nota ma altrettanto spettacolare: seguendo pedissequamente le frastagliate coste degli Westfjords, attraverseremo pittoreschi porticcioli, intervallati da cascate, altissime scogliere e spiagge da sogno! Nel sud invece vi porteremo sulle tracce dei puffin a Heimaey, nelle isole Vestmannayjar, e a scoprire i nuovi scenari del Fagradalsfjall, spettacolare vulcano eruttato a marzo 2021!

 

Highlights

 La laguna degli iceberg di Jökulsárlón

 I neri scenari e i candidi laghi del vulcano Askja

 On the road lungo le frastagliate coste dei Westfjords

 Tra vulcani e puffin sull'isola di Vestmannaeyjar

Dove dormiamo

Guesthouse, appartamenti e hotel 3*

Come ci spostiamo

Auto a noleggio, traghetto

Itinerario viaggio

Day 1: Arrivo a Reykjavik

Mattina: partenza dalle principali città italiane  e arrivo all'aeroporto di Keflavik

Pomeriggio: ritiro auto a noleggio e trasferimento verso la capitale Reykjavik. Check-in in appartamento, passeggiata nel centro e aperitivo nei locali del vibrante nucleo della capitale

Sera: cena e serata nel locali della capitale

Day 2: Golden Circle

Mattina: partenza alla scoperta del “Golden Circle”. Visita al geyser di Strokkur, attesa dell’eruzione che avviene ogni 10-15 minuti, e visita all’imponente cascata di Gullfoss.  Spostamento verso il Parco Nazionale di Thingvellir, punto di grande interesse  geologico, essendo la zona di contatto tra la zolla europea e quella americana, e storico punto di riunione dell’Alþingi, l’antichissimo parlamento islandese. Pranzo lungo il Golden Circle

Pomeriggio: spostamento verso Hvolsvöllur, con visita del suggestivo lago Kerið, situato all’interno di un cratere dai molti colori. Arrivo a Landeyjahöfn e imbarco sul traghetto per Heimaey, unica isola dell’arcipelago di Vestmannayijar ad essere abitata. Arrivo sull’isola, check-in in guesthouse

Sera: cena in zona guesthouse

Day 3: Isole Vestmannaeyjar

Mattina: giornata dedicata alla meraviglia di Heimaey, il miglior luogo in Islanda per ammirare i puffin, le adorabili pulcinelle di mare. Trekking panoramico lungo la scogliera a sud, affacciata sulle altre isole di Vestmannaeyjar, dove trovano rifugio decine di migliaia di pulcinelle

Pomeriggio: breve e spettacolare trek per raggiungere la cima rossa dell’Eldfell, magnifico vulcano che caratterizza lo skyline dell’isola, la cui eruzione nel 1973 ha cambiato radicalmente l’aspetto dell’isola Heimaey. Rientro in traghetto e check-in in guesthouse in zona Hvolsvöllur

Sera: cena in zona guesthouse

Day 4: Skógafoss, Seljalandsfoss e DC-3

Mattina: visita delle stupende cascate di Skógafoss e Seljalandsfoss, spingendoci all’interno di una gola rocciosa per ammirare la suggestiva Gljúfurárfos

Pomeriggio: spostamento verso est, trekking opzionale al relitto aereo sulla spiaggia di Sólheimasandur, visita della spiaggia nera di Reynisfjara per rilassarci un po’ prima di salire in cima al promontorio di Dyrholaey, da cui godremo di un panorama indimenticabile, in compagnia delle immancabili pulcinelle di mare

Sera: arrivo nella cittadina di Vik, sistemazione in guesthouse, cena  e serata libera

Day 5: Jökulsárlón e Skaftafell

Mattina: spostamento verso est e trekking nello spettacolare canyon di Fjaðrárgljúfur, perla nascosta della costa sud dell’Islanda. Prosecuzione dell’itinerario e arrivo al parco nazionale di Skaftafell

Pomeriggio: trekking panoramico tra cascate e ghiacciai nel meraviglioso parco nazionale di Skaftafell, rientro al visitor centre del parco e spostamento verso lo Jökulsárlón. Giro in battello nell’incredibile laguna degli iceberg, e visita dell’adiacente Diamond Beach

Sera: arrivo a Höfn, sistemazione in guesthouse, cena  e serata libera

Day 6: Vestrahorn e fiordi della costa est

Mattina: partenza verso est lungo la Ring Road, sosta panoramica nei pressi del monte Vestrahorn, prosecuzione dell’itinerario lungo le profonde insenature e le coste frastagliate dell’Islanda orientale, con frequenti soste panoramiche

Pomeriggio: spostamento verso Egilsstaðir, dove ci discosteremo dalla Ring Road per partire all’esplorazione del lago Lagarfljót e della cascata di Hengifoss. Sistemazione in guesthouse nella zona di Egilsstaðir. Scenic drive fino a Seyðisfjörður, coloratissimo villaggio incastonato al termine di un profondo fiordo, tra i più belli e pittoreschi dell’Islanda. Check-in in gueshouse

Sera: cena in zona guesthouse e serata libera

Day 7: Egilsstaðir e Lago Myvatn

Mattina: spostamento verso la regione nord-orientale dell’Islanda, dominata dal lago Myvatn. Deviazione di 30 chilometri dalla Ring Road per ammirare lo spettacolo di Dettifoss, la cascata più potente e fragorosa d’Islanda. Sarà possibile, svegliandosi molto presto, aggiungere una deviazione all’itinerario per ammirare lo splendido canyon basaltico di Stuðlagil

Pomeriggio: arrivo in zona Myvatn, scenic drives lungo il lago e le surreali formazioni di roccia lavica del Dimmuborgir, che creano uno scenario particolarmente evocativo e, talvolta, intimidatorio. Relax nelle piscine naturali del Myvatn. Su richiesta, sarà possibile anticipare l’escursione di whalewatching a Husavik a questo pomeriggio, con la visita del vulcano Askja all’indomani

Sera: sistemazione in guesthouse, cena e serata libera

Day 8: Whalewatching, Askja e Akureyri

Mattina: giornata libera a disposizione per visite guidate nel nord dell’Islanda. Possibilità di scegliere tra escursioni in barca per l’avvistamento delle balene ad Husavik, oppure, se le condizioni meteo lo consentono, una spedizione a bordo di un arctic-truck attraverso il wilderness del nord fino alla caldera del vulcano Askja

Pomeriggio: per chi ha scelto le balene, rientro a Myvatn nel primo pomeriggio e relax. Chi invece si sarà avventurato sull’Askja, potrà optare per un bagno nelle splendide,  lattiginose acque vulcaniche del cratere di Viti, sull’Askja, a una temperatura, confortevole seppur fresca, di 22°. Trasferimento nel tardo pomeriggio a Akureyri, la piccola capitale del nord, sistemazione in guesthouse

Sera: cena e serata nei locali di Akureyri

Day 9: Hofsós, road to Westfjords

Mattina: breve visita della città di Akureyri, partenza verso la remota regione dei fiordi del nord-ovest. Sosta nel piccolo villaggio di Hofsós, bagno nell’infinity pool affacciata sull’oceano Atlantico

Pomeriggio: prosecuzione dell’itinerario, prima lungo la Ring Road e poi percorrendo strade secondarie, verso i selvaggi e quasi disabitati Westfjords: il tragitto in macchina lungo le coste frastagliate ci terrà con lo sguardo incollato al finestrino, fino all’arrivo a Ísafjörður nel tardo pomeriggio. Sistemazione in guesthouse

Sera: cena e serata nei locali della piccola Ísafjörður

Day 10: Westfjords

Mattina: giornata dedicata all’esplorazione dei Westfjords, la remota regione dei fiordi nord-occidentali. Lungo l’itinerario, breve trekking ai piedi della cascata Dynjandi, che si getta per cento metri con una serie di salti altamente spettacolari. Deviazione dalla strada principale per una scenic drive altamente panoramica lungo lo sterrato dell’Arnarfjörður, con le sue montagne che si gettano a picco sul mare turchese, puntellate di ampie e selvagge spiagge dorate. Un applauso a chi farà il bagno!

Pomeriggio: prosecuzione verso Látrabjarg, il punto più occidentale di Islanda e di Europa, camminata tra alte scogliere battute dai venti e ricche di fauna. Visita della sterminata spiaggia rossa di Rauðasandur

Sera: sistemazione in guesthouse in zona Patreksfjörður, cena e serata libera

Day 11: Dai Westfjords a Borgarnes

Mattina: lunga giornata di trasferimento attraverso la meravigliosa regione dei fiordi occidentali, e poi lungo la strada costiera che taglia le  frastagliate insenature della costa ovest islandese

Pomeriggio: pranzo lungo il percorso, proseguimento verso Borgarnes. Arrivo nel pomeriggio in guesthouse, e relax nello splendido contesto rurale della guesthouse nei selvaggi e pacifici dintorni di Borgarnes

Sera: relax nella splendida guesthouse immersa nella brughiera

Day 12: Penisola di Snæfellsnes

Mattina: visita per penisola di Snæfellsnes, chiamata anche “Piccola Islanda”. A poche ore dalla capitale è possibile ammirare cascate, grotte,  vulcani, campi di lava, sorgenti termali, ghiacciai e fiordi. Alba ai piedi del famoso Kirkjufell, montagna simbolo dell’Islanda, sosta nella nella famosa spiaggia di Ytri Tunga per osservare le foche rilassarsi sugli scogli

Pomeriggio visita del Parco Nazionale di Snæfellsnesjökull, e trek panoramico tra i villaggi costieri di Arnarstapi e Hellnar. Per i più temerari, sarà possibile partecipare a una degustazione del famigerato hákarl, lo squalo fermentato anticamente mangiato dagli islandesi, con visita guidata dello stabilimento di essiccatura

Sera:, divertimento e relax nella splendida guesthouse immersa nella brughiera

Day 13: Blue Lagoon e Reykjanes

Mattina: e trasferimento verso la Blue Lagoon, la più famosa piscina geotermale d’Islanda

Pomeriggio: relax e bagno nelle calde acque della Blue Lagoon. Possibilità di raggiungere, con un nuovo trek piuttosto impegnativo della durata di circa 6 ore, il vulcano di Fagradalsfjall, eruttato il 19 marzo 2021, che ha sconvolto il mondo intero per i suoi fiumi di lava dalla bellezza mozzafiato, modellando il paesaggio e regalando una fisionomia completamente nuova alla penisola di Reykjanes. Rientro a Reykjavik in serata

Sera: cena e ultima serata nei locali di Reykjavik

Day 14: Rientro in Italia

Mattina: trasferimento all’aeroporto di Keflavik, volo di rientro per l’Italia… e alla prossima avventura!

Costi a persona

a partire da:

2300 €

IL PREZZO INCLUDE

  • volo internazionale
  • noleggio auto
  • tutti i pernottamenti con prima colazione
  • coordinatore italiano per tutta la durata del viaggio
  • assicurazione medica (fino a 100.000€)

IL PREZZO NON INCLUDE

Bagaglio da stiva, cassa comune, extra, spese personali e quanto non espressamente indicato

CASSA COMUNE: 400€

  • benzina/ full coverage auto / secondo driver
  • ingresso Blue Lagoon
  • traghetti a/r per Vestmannaeyjar
  • spese del coordinatore
  • 2 cene in guesthouse

SUPPLEMENTO DOPPIA: 300€

VISTI

Non necessario

VACCINAZIONI

Verificare su  http://www.viaggiaresicuri.it/country/ISL

DOCUMENTI

Carta d'identità valida per l'espatrio/passaporto in corso di validità

Scegli quando partire

Blocca online con 100€

Nessun articolo trovato.

Bel viaggio! Voglio saperne di più

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Tienimi informato su questo viaggio

    Questo sito è proprietà di BHS Traveladvisor S.r.l. - via portaria campagna 71 - 05021 Acquasparta (TR) | Cod. fiscale e P.IVA 02259740567 | Capitale sociale Euro 10.000,00 €